Discromie e le macchie solari

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
Le discromie e le macchie solari

Discromie e macchie solari

Le discromie cutanee sono macchie della pelle dovute ad una carenza o ad un eccesso localizzato di melanina.  Si tratta di un inestetismo molto diffuso, soprattutto fra le donne.

Fra le maggiori cause di discromie e macchie solari troviamo:

  • Invecchiamento, che provoca un calo nella produzione di melanina e una sua distribuzione non omogenea;
  • Uso di farmaci e cosmetici fotosensibilizzanti quando ci si espone al sole. Sono numerosi, infatti, i farmaci e i cosmetici che possono causare questo tipo di reazione se combinati all'esposizione ai raggi solari. Per questo è importante leggere sempre il bugiardino dei farmaci e conoscere quali sono i cosmetici che causano macchie cutanee;
  • Errata esposizione ai raggi UV. Una delle principali cause della comparsa di macchie cutanee è proprio la cattiva esposizione al sole prolungata negli anni, che innesca una sintetizzazione di melanina in eccesso, che si va ad accumulare in concentrazione maggiore in alcune zone del corpo rispetto ad altre;
  • Squilibri ormonali. L’uso della pillola concezionale, la menopausa e soprattutto la gravidanza sono strettamente correlati alla comparsa di macchie solari, tanto che il melasma che colpisce la zona T durante il periodo della dolce attesa viene chiamato “maschera gravidica”;
  • Alimentazione, acne e depilazione. Altre cause che possono portare alla comparsa di discromie sono un’alimentazione scorretta (dato che la carenza di vitamine e sali minerali può portare ad un mancato smaltimento delle tossine), l’acne (le macchie possono essere il risultato di un’infiammazione che ha interferito con la normale attività dei melanociti) e cerette fatte male (che possono provocare iperpigmentazioni post-infiammatorie);

Per prevenire le discromie e le macchie solari è importante esporsi al sole in modo attento e responsabile, applicando sempre i solari con SPF idoneo al proprio fototipo e riapplicandoli di frequente, specialmente dopo bagni e docce, anche se si adoperano prodotti water proof.

Inoltre, se si è in stato interessante o si assumono farmaci fotosensibilizzanti bisogna adoperare una protezione molto elevata (SPF 50+) a prescindere dal colorito della propria pelle. In caso di assunzione di farmaci è sempre meglio chiedere il parere del proprio medico prima di esporsi al sole. 

Grande attenzione va posta anche nell'utilizzo dei cosmetici, meglio evitare quelli profumati o contenenti sostanze allergizzanti.

Se le macchie solari sono già comparse, il consiglio è di utilizzare durante tutto l’anno appositi prodotti schiarenti e creme con un elevato SPF, anche quando il sole non c’è.

Vuoi saperne di più su questo argomento o hai bisogno di qualche consiglio su come trattare le discromie cutanee? Contattaci! Lo staff della Farmacia Gaudiana è a tua disposizione!


Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*