Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€

Venumrest: l'alleato contro l'insufficienza venosa - FarmaciaGaudiana.it

Venumrest: l'alleato contro l'insufficienza venosa
Questo articolo è stato corretto e revisionato dalla Dottoressa Rosa Orlando

Venumrest: l'alleato contro l'insufficienza venosa

Quando si parla di insufficienza venosa ci si riferisce a una condizione a causa della quale il proprio corpo non riesce a far risalire correttamente il sangue venoso verso il cuore. È un evento abbastanza comune, soprattutto quando cominciano ad alzarsi le temperature, ed è generalmente dovuto a patologie venose (come trombosi e varici) o ad alterazioni delle funzioni afferenti al circolo sanguigno venoso.

Esporsi per troppo tempo al sole può aggravare tale condizione, causando ristagno di sangue venoso nelle gambe di chi è predisposto a questo disturbo.

Come si presenta l'insufficienza venosa e come diagnosticarla

I pazienti afflitti da insufficienza venosa avvertono generalmente gonfiore e tensione agli arti inferiori, crampi ai polpacci e formicolii. In alcuni casi, si potrebbe manifestare anche iperpigmentazione cutanea sulle gambe, vene varicose e, nei casi più acuti, ulcere.

In gran parte dei casi è diagnosticabile con un ecocolordoppler, un esame semplice e indolore volto a analizzare la morfologia e la funzionalità delle vene degli arti inferiori.

Prevenzione e cura insufficienza venosa

Secondo alcuni studi, le cause scatenanti dell'insufficienza venosa possono essere:

  • Coaguli di sangue
  • Vene varicose
  • Obesità
  • Gravidanza
  • Fumo
  • Cancro
  • Debolezza muscolare, lesioni alle gambe o traumi
  • Gonfiore di una vena superficiale (flebite)
  • Storia familiare di insufficienza venosa
  • Stare seduti o in piedi per lunghi periodi di tempo senza muoversi

È chiaro quindi che, per tenere alla larga l’insufficienza venosa, è molto importante garantirsi una buona circolazione in senso ampio, seguendo una dieta equilibrata, evitando le sigarette ed effettuando una costante attività fisica, rapportata alla propria condizione atletica.

Risulta essenziale moderare le dosi di sale assunto e assicurarsi una profonda idratazione interna, da corroborare con l’assunzione di verdura e frutta di stagione, ricchi di fibre e antiossidanti essenziali anche per il microcircolo.

I flavonoidi, nel dettaglio, sono dei principi fondamentali per la circolazione, in quanto capaci di apportare benefici tonificanti per la parete venosa, e sono diversi i farmaci indicati per il trattamento delle vene varicose che li contengono. Per quel che riguarda l’alimentazione, i cibi ricchi di flavonoidi sono legumi, tè verde, cipolle, agrumi, bacche, prezzemolo e vino rosso. Ma anche altri alimenti sono molto utili per prendersi cura del microcircolo, e sono l’ananas, la centella, il meliloto e la cicoria, che arginano la formazione di inestetismi che possono scaturire da una circolazione compromessa, come la cellulite.

Quando fa caldo è bene esporsi al sole per gradi e con la giusta protezione, riposandosi all’ombra nelle ore più calde e, se possibile, fare delle lunghe passeggiate in mare.

insufficienza venosa e microcircolo gambe farmaco

Consigli e buone abitudini

Su base generale, è molto importante non passare troppo tempo seduti, evitare di accavallare le gambe e, quando possibile, passeggiare, spostandosi a piedi o in bicicletta e vestire con abiti comodi o calze elastiche quando l’insufficienza venosa è più acuta.

È sconsigliato anche trascorrere troppo tempo in piedi: certo è che ci sono lavori che portano a mantenere tale posizione per diverso tempo, in questi casi, al fine di corroborare la risalita del sangue dagli arti inferiori al cuore, sono indicati esercizi molto semplici, come l’alzarsi e riabbassarsi sulle punte. Anche la passeggiata in mare, con l’acqua che arriva alle ginocchia, è una ottima abitudine per stimolare la circolazione a livello degli arti inferiori.

Nel caso in cui fossero già presenti varici e capillari in superficie, è molto importante evitare la depilazione con cerette a caldo e, in generale, non indossare vestiti troppo stretti o scarpe con tacchi troppo alti.

Venumrest: l’alleato per l’insufficienza venosa

Venumrest è un farmaco in capsule indicato nel trattamento dell'insufficienza venosa e per rafforzare i capillari fragili. È formulato col principio attivo Diosmina, facente parte della categoria degli Capillaroprotettori: si tratta di una molecola di origine vegetale, nello specifico di un bioflavonoide presente soprattutto negli agrumi. Ne è indicata l'assunzione per corroborare la corretta funzionalità delle vene, come nel caso di varici, stasi venosa agli arti inferiori ed emorragie gengivali o agli occhi.

Non sono state riscontrate interazioni tra l'assunzione di diosmina e quella di altri farmaci o principi. Quando assunta per periodi brevi che non vanno oltre i tre mesi è ritenuta una molecola sicura, mentre per terapie prolungate è consigliata la supervisione di un medico.


Nel caso non si vogliano utilizzare farmaci, consigliamo di cercare nella nostra sezione dedicata agli Integratori per migliorare la Circolazione e la Pressione Arteriosa il prodotto adatto ad aiutare il microcircolo!


Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*