Secchezza vaginale: cause, rimedi e consigli

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
Secchezza vaginale: cause, rimedi e consigli

La secchezza vaginale, nota anche come secchezza vulvare, è un disturbo che si presenta quando i tessuti vulvari non sono più correttamente lubrificati. È un disturbo relativamente comune, in particolare nelle donne che vanno verso la menopausa. Infatti, la lubrificazione vanginale è un fenomeno naturale regolato dagli estrogeni, ovvero gli ormoni sessuali femminili: quando i livelli di tali estrogeni si riducono, si è più soggette alla secchezza vaginale.

Le cause più comuni della secchezza vaginale

Come anticipato, quindi, con la riduzione della produzione di estrogeni, le pareti vaginali si assottigliano e la cervice uterina secerne meno lubrificante.

I livelli estrogenici si riducono tipicamente nella menopausa e negli anni che la precedono, ma anche a causa del fumo, se è avvenuta una rimozione chirurgica delle ovaie, in caso di allattamento e come effetto collaterale di terapie antitumorali.Determinati farmaci anti-estrogenici adoperati per combattere il cancro al seno, possono causare secchezza vaginale, che è diffusa anche tra chi assume alcuni prodotti medicinali contro le allergie, il raffreddore o la depressione.

La secchezza vaginale può essere prodotta anche da un'insufficiente eccitazione sessuale, da cause psichiche di diversa natura, anche relazionali. Un esagerato utilizzo di lavande vaginali contribuisce ad alterare il normale ecosistema della vagina, portando all'insorgenza di infiammazioni con sensazione di secchezza e prurito e si può dire lo stesso per deodoranti, profumi e spray usati per l'igiene intima.

In ultimo, anche periodi di stress si accompagnano tipicamente a secchezza vaginale.

Secchezza vaginale: i nostri consigli

Solitamente l'uso di prodotti topici a base di estrogeni è sufficiente a trattare il problema, accostato magari all’utilizzo di lubrificanti e idratanti. Evitare sempre i prodotti non specificamente formulati per l'igiene intima e l'esposizione a sostanze irritanti come i profumi artificiali presenti in alcuni detergenti o anche in alcuni tipi di carta igienica.

Fillergyn: un alleato contro la secchezza vaginale

Fillergyn è formulato con acido ialuronico, Tea Tree Oil e MSM formulati in un gel delicato, studiato per un’ideale compatibilità con la mucosa vaginale.

L’apporto di acido ialuronico esogeno, per le sue capacità di ripristinare il tono e l’elasticità dei tessuti nonché di migliorare e accelerare il processo di riepitelizzazione, è un approccio non farmacologico al trattamento dell’atrofia vaginale.

La contemporanea presenza di Tea Tree Oil e di acido lattico che consente di riequilibrare il pH, creano le condizioni ambientali per contrastare la crescita dei microrganismi patogeni favorendo lo sviluppo della flora batterica residente. Il Tea Tree Oil ha inoltre proprietà deodoranti efficaci contro la formazione di sgradevoli odori.

MSM è una sostanza naturale presente sia nei vegetali sia fisiologicamente nell’organismo umano dotata di potere antiossidante ed in grado di migliorare gli effetti dell’acido ialuronico.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

  • 01/ 12/ 2020
  • Commenti: 0
Prodotti correlati
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*

Sezioni del blog