Malattia di Crohn | Farmaciagaudiana.it

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
Malattia di Crohn

Il Morbo di Chron


La malattia di Crohn (nota anche come morbo) è un disturbo di tipo infiammatorio che affligge l’apparato digerente ed è cronico. Può manifestarsi anche in parti del corpo, senza continuità, dalla bocca all'ano, anche se, in gran parte dei casi interessa l'ileo terminale (porzione finale dell'intestino tenue) o il colon (intestino crasso).

Sintomi

I sintomi di tale disturbo dipendono dalla zona afflitta e possono variare molto da un paziente all'altro: tra quelli più rilevati, troviamo diarrea cronica con dolore addominale, febbre, inappetenza e perdita di peso, oltre al fatto che potrebbe essere palpabile una massa o una zona di maggior consistenza all’altezza dell’addome.

Il sanguinamento rettale è raro mentre alcuni individui lamentano un dolore all’addome acuto, simile a un'appendicite acuta o un'occlusione intestinale. Si possono presentare ragadi e fistole verso la fine dell’intestino, aspetto che a volte rappresenta il fastidio più grande.

Nei più piccoli, i sintomi extraintestinali possono essere predominanti rispetto a quelli gastrointestinali. La malattia può presentarsi anche con sintomi quali una febbre, un'anemia o un ritardo della crescita, mentre il dolore addominale e la diarrea possono essere assenti.

Trattamenti

Non è ancora stata trovata una cura risolutiva per il morbo di Crohn. Però, esistono dei protocolli farmacologici efficaci per il controllo dei sintomi e la prevenzione delle recidive, mentre la chirurgia è utilizzata per quei casi complicati, come occlusioni intestinali, fistole o ascessi.

I crampi e la diarrea possono essere alleviati con la somministrazione orale di farmaci antispastici, tranne che nei casi gravi di colite di Crohn acuta, che può progredire verso una colite tossica come nella colite ulcerosa.

Le mucillagini idrofile, come le preparazioni di metilcellulosa o di psyllium, possono aiutare a prevenire l'irritazione intestinale, ingrandendo la consistenza delle feci. Le diete ricche di fibre devono essere evitate. È oltremodo importante rispettare le abitudini di manutenzione sanitaria ordinaria come vaccinazioni o screening del cancro.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.

  • 08/ 03/ 2021
  • Categoria: Salute
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*