Le proprietà del caffè verde

Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
Le proprietà del caffè verde

Quando parliamo di caffè verde ci riferiamo ai semi di caffè non tostati: la tostatura riduce le quantità di acido clorogenico presenti nell’alimento in questione, che si differenzia, per l’appunto, per il maggiore contenuto di questa sostanza.

Per il girovita

Le proprietà dimagranti del caffè verde, provengono anche dal fatto che la caffeina e i suoi polifenoli antiossidanti vanno a ridurre le quantità di grassi e colesterolo nel fegato, e riducono gli accumuli di adipe. I benefici associati all'acido clorogenico, sono dovuti al fatto che questo principio è un potente antiossidante che stimola il metabolismo e il controllo dei livelli di zuccheri nel sangue. Alcune ricerche sembrano indicare che possa aiutare a diminuire la pressione del sangue, operando a livello dei vasi sanguigni.

Per la concentrazione

La caffeina presente nel caffè verde, proprio grazie al suo lento assorbimento e al rilascio prolungato, sostiene anche la concentrazione mentale e la resistenza fisica, combattendo la stanchezza.

Controindicazioni

È importante tenere sempre presente che parliamo comunque di una fonte di caffeina, la cui assunzione oltre determinate dosi, può essere causa degli effetti collaterali classici delle altre bevande che contengono questo principio. Quindi è il caso di consultare un medico, prima di assumerlo, in caso di ansia, diarrea, sindrome del colon irritabile, osteoporosi, glaucoma, pressione alta e diabete. L'acido clorogenico in esso contenuto lo rende un alimento da evitare, nel caso in cui si abbiano livelli elevati di omocisteina.

Integrazione

Quindi, il caffè verde viene adoperato come integratore quando si vuole perdere peso, grazie anche al mix di principi attivi che stimolano il metabolismo e riducono l’assorbimento degli zuccheri. Rispetto al caffè nero, ha un contenuto di caffeina inferiore che, però, una volta assunta viene assimilata più lentamente, a livello delle mucose gastriche, rispetto alla caffeina del caffè tostato, per poi rimanere nel sangue di più, con minori effetti collaterali.

Vediamo insieme gli integratori più efficaci.

Caffè Verde Specchiasol Filtri

Caffè Verde preparato per infuso a base di pregiati chicchi di Caffè verde, che differiscono dai tradizionali chicchi di caffè in quanto sono crudi e non sottoposti ad alcun processo di torrefazione. Ciò consente di mantenere inalterate le sue qualità organolettiche.

Caffè Verde Specchiasol Capsule

Integratore alimentare a base di estratto di Caffè verde (da Agricoltura biologica) titolato al 45% in acidi clorogenici e con un tenore massimo di caffeina del 2%. In formato capsule e enza glutine.

Caffè Verde Longlife

Integratore di caffè verde con estratto titolato al 50% in acidi clorogenici, indicato per l'effetto tonico, antiossidante e di sostegno metabolico. Può accelerare il naturale processo mediante il quale il nostro organismo brucia i grassi accumulati, grazie alla capacità di ridurre l'assorbimento intestinale degli zuccheri, accelerando il metabolismo. Il caffè verde si configura pertanto quale integratore utile per il sostegno metabolico in caso di programmi del peso corporeo, per gli effetti sulla glicemia e sui grassi accumulati.

Caffè verde Phyto Garda

Integratore alimentare in compresse a rilascio prolungato. Indicato anch’esso per favorire il sostegno metabolico e benefico per le sue proprietà antiossidanti e toniche. La sua forma a lento rilascio favorisce la mono-somministrazione giornaliera. Non contiene glutine e OGM.

Se hai domande o curiosità sull’argomento, contattaci, il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

  • 06/ 11/ 2020
  • Commenti: 0
Prodotti correlati
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*

Sezioni del blog