Somatoline Bustine Trattamento Anticellulite Emulsione 30 Buste

Codice articolo: 022816021
Produttore: L.MANETTI-H.ROBERTS & C. SpA
Disponibile
  • Spedizione in 24/48H
    Gratuita da €49,90
  • Rimborso facile
    Entro 14 giorni dal tuo ordine
  • Supporto continuo
    Risposte alle tue necessità
  • Pagamenti sicuri
    Online e alla consegna
  • Farmacisti da sempre
    Ora con te anche online

Somatoline Bustine Trattamento Anticellulite 30 Buste

Emulsione Cutanea a base di 0,1% Levotiroxina e 0,3% Escina


Cos'è Somatoline Bustine Trattamento Anticellulite?

Somatoline Bustine è un prodotto dermatologico con attività anticellulite. Somatoline si usa per stati di adiposità localizzata accompagnati da cellulite. Contiente 2 principi attivi la Levotiroxina e l'Escina che agiscono sulle cause della Cellulite, riducendola già in 2 settimane.


Quali sono i principi attivi di Somatoline Bustine?

Ogni confezione di Somatoline Bustine contiene

  • Levotiroxina è una molecola che attiva i processi di combustione degli adipociti e ne riduce le dimensioni. Ostacola l’eccessiva produzione delle fibre di collagene che formano la gabbia che imprigiona le cellule adipose, causa della pelle a “buccia d'arancia”.
  • Escina una saponina contenuta nei semi dell’ippocastano, che migliora il microcircolo riducendo l’accumulo di liquidi nei tessuti. Agisce sulle membrane dei capillari, migliorandone la resistenza.


Valori Nutrizionali

Di seguito sono riportati i dosaggi per Somatoline Bustine contenuti in ogni busta


Principio Attivo

Dosaggio

Levotiroxina100mg
Escina00mg


Come usare Somatoline Bustine?

  • Fase di Attacco: applicare localmente 20g di prodotto al giorno (pari al contenuto di 2 bustine) per i primi 2 giorni di terapia; successivamente applicare 10g di prodotto (pari a 1 bustina) al giorno o a giorni alterni in base alle proprie necessità e alal gravità del sintomo
  • Fase di Mantenimento: applicare 10g di prodotto (1 bustina) sulla zona da trattare ogni giorno o a giorni alterni da un minimo di 15-20giorni ad un massimo di 2-3 mesi

Ogni ciclo di trattamento può essere ripetuto più volte in un arco temporale intervallato da 7-15giorni dal ciclo terapeutico precedente


Se si usa Somatoline Bustine più di quanto si deve cosa succede?

Somatoline Bustine è un farmaco dermatologicamente testato e con un elevato profilo di sicurezza. Non superare tuttavia le dosi consigliate senza il parere del proprio medico


Cosa succede se dimentico di usare Somatoline bustine?

Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Ripetere il ciclo con la regolare cadenza terapeutica.


Se interrompe il trattamento con Somatoline cosa succede?

Non vi sono rischi dovuti all'interruzione del trattamento.


Posso utilizzare Somatoline Bustine in gravidanza e allattamento?

Somatoline Bustine è un farmaco anticellulite ben tollerato. Tuttavia durante la gravidanza e l'allattamento è opportuno contattare il proprio medico prima di utilizzarlo e valutare assieme il rapporto rischio/beneficio. 


Somatoline Bustine ha effetti collaterali?

Come tutti i medicinali anche Somatoline Bustine può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Non sono noti particolari effetti collaterali imputabili al trattamento. Molto raramente sono stati segnalati casi con sintomi riconducibili ad alterata funzionalità tiroidea; tavolta si sono presentati arrossamenti e rush cutanei. Tuttavia il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.


Come conservare Somatoline Bustine?

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione. Tenere normalmente il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini e stipato in un luogo fresco e lontano da fonti di calore.

Non usarlo dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.


Cosa è la Cellulite?

La cellulite non è un semplice inestetismo della cute ma è una vera e propria alterazione del tessuto cutaneo dovuta all'accumulo di liquidi nel tessuti dell'epidermide. Il suo nome scientifico è PEFS (Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica) e la sua comparsa è causata soprattutto da problemi nel microcircolo con linfoedemi periferici

I meccanismi che portano alla formazione della Cellulite riguardano diversi strati della pelle:

  • Il Derma, strato superficiale, dove la circolazione rallenta portando ad una stasi idrica e conseguente edema e quelli più profondi (l’ipoderma).
  • L'Ipoderma, strato profondo, dove si formano masse adipose che si incuneano nel derma compromettendo la struttura dell'epidermide e generando il tipico aspetto “a buccia d’arancia”.


Quali alterazioni dei tessuti si generano nel tessuto cutaneo con la cellulite?

  1. Gli adipociti, aumentando di numero e volume e comprimono i vasi sanguigni, compromettendo lo scambio idro-salino e facilitando la fuoriuscita di liquidi a livello dei capillari.
  2. Gli adipociti si aggregano creando noduli privi di irrorazione sanguigna. Le fibre di collagene si irrigidiscono, comprimendo le terminazioni nervose e creando infossamenti nella cute. Si forma il tipico aspetto “a buccia d’arancia”.


I 4 Stadi della Cellulite

La cellulite può essere divisa in 4 stadi di progressiva degenerazione:

  1. Cellulite Edematosa: È la fase iniziale in cui prevale il ristagno dei liquidi nei tessuti dovuto all’aumento dell’acido ialuronico. Si tratta di una condizione reversibile, che può essere curata con buoni risultati. La pelle si presenta più pastosa e fredda al tatto; comprimendola o irrigidendo il muscolo, appaiono i caratteristici segni della “buccia d’arancia”.
  2. Cellulite Fibrosa: Nel tessuto adiposo si formano piccoli noduli, mentre il tessuto connettivo di sostegno perde elasticità e diventa più rigido. È una condizione reversibile, se trattata tempestivamente. La pelle presenta i segni caratteristici della “buccia d’arancia”, con avvallamenti più o meno evidenti. La pelle non è di colore uniforme, può presentare leggere discromie. La compressione delle zone colpite risulta leggermente dolorosa. La cute in queste zone appare al tatto più fredda delle zone circostanti.
  3. Cellulite Sclerotica Molle: In questo stadio, i noduli aumentano di dimensione, si presentano induriti e dolenti al tatto. Possono comparire segni di insufficienza venosa e/o linfatica, con edema dei tessuti. Anche se con difficoltà è possibile intervenire. La parte colpita è molle e senza tono; sono presenti molti avvallamenti e la “buccia d’arancia” è decisamente evidente, anche senza compressione. Possono comparire lividi, segni del difetto circolatorio. Dolore al tatto, cute fredda e alterata nel colore.
  4. Cellulite Sclerotica: In questo stadio, si aggravano i segni presenti nello stadio precedente: nel tessuto adiposo i macronoduli si strutturano e premendo sulle terminazioni nervose aumenta la dolorabilità al tatto. A livello del derma si rilevano infossamenti e la pelle si presenta con il classico aspetto “a materasso”. In questo stadio è difficile intervenire con un trattamento risolutivo, il quadro clinico diventa irreversibile.

Le Cause della Cellulite

La cellulite può avere diversi fattori predisponenti e scatenanti. Alcuni, come l’obesità e la sedentarietà, si accompagnano a uno stile di vita poco equilibrato.

  • Fattori Predisponenti: Genetico-costituzionali come razza, sesso, biotipo, famigliarità. Aggravanti pubertà, gravidanza, menopausa. Concomitanti obesità, disfunzioni ormonali
  • Fattori Scatenanti: Assunzione di anticoncezionali orali. Ipotiroidismo. Disfunzioni epatiche. Terapie ormonali. Problemi posturali


Cosa fare contro la cellulite

Evita i cibi troppo salati. Scegli la cottura a vapore. Mangia frutta ricca di potassio. Fai movimento almeno 30 minuti al giorno. Tieni una postura corretta. Evita lo stress. Bevi 2 litri d’acqua al giorno. Limita i superalcolici. Sì a infusi e tisane

Contro la cellulite esercizio fisico e alimentazione sana potrebbero non bastare.
Per curare la Cellulite lo stile di vita può essere integrato dall’applicazione, a cicli regolari durante l’anno, di Somatoline.


Ingredienti

Levotiroxina 100mg; Escina 300mg; Glicerilmonostearato A.E., gomma xantana, paraffina liquida, deciloleato, sorbitolo 70% non cristallizzabile, poliacrilamide isoparaffin laureth-7, imidazolidinilurea, metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, acido citrico monoidrato, profumo rose, acqua depurata.


Formato

30 Buste da 10g


Azienda Produttrice

Somatoline Bustine è un prodotto di Manetti e Roberts. Scopri di più sul loro sito



cod. 022816021

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione
Altri prodotti da L.MANETTI-H.ROBERTS & C. SpA