Micosi intime

Le micosi intime sono una patologia che interessa in buona parte il sesso femminile. Nota anche come micosi vaginale, è in genere conseguenza dell’azione di funghi e microrganismi che quando arrivano ad intaccare le mucose, causano reazioni che variano di caso in caso a causa della differenza di tollerabilità del soggetto affetto, ma che sono comunque da trattare, al fine di non incorrere in fastidiosi peggioramenti.

L’ambiente umido delle mucose vaginali facilita la proliferazione dei funghi, tenendo anche conto che il suo ph è acido. La maggior parte delle donne si trova infatti a fronteggiare, almeno una volta nella vita, i sintomi derivanti dalla micosi vaginale, siano nei casi in cui si presentano in maniera lieve, sia quando sono acuti.

I sintomi principali sono:

  • Perdite e rossori;
  • secrezioni vaginali maleodoranti;
  • dolori e bruciori.

Cause

Così come gli altri tipi di micosi, è facile contrarre la micosi vaginale quando le difese immunitarie del paziente si abbassano. Altre cause che predispongono il soggetto o che favoriscono la proliferazione del fungo sono:

  • alterazione della flora batterica;
  • assunzione di antibiotici per lungo tempo;
  • igiene intima non curata.

È fondamentale infatti prevenire, adottando i giusti comportamenti su base quotidiana e non soltanto per quel che riguarda la propria persona, ma anche per tutto ciò che afferisce alla sfera sessuale nei rapporti con l’altro sesso, soprattutto quando privi di protezioni.

Rimedi

In caso di micosi vaginale consigliamo di rivolgersi al ginecologo che, in buona parte dei casi, consiglierà di contrastare l’azione fungina con farmaci ad uso topico o orale e antimicotici. In farmacia sono reperibili diverse creme vaginali, ovuli e lavande che sono molto efficaci nel contrastare le infezioni intime. Tra esse, ci sono creme vaginali che utili per trattare i sintomi localizzati come prurito, leucorrea, arrossamento, sensazione di gonfiore della mucosa vaginale e bruciore al passaggio dell’urina.

Un ottimo supporto può provenire anche dall’assunzione dei fermenti lattici, che aiutano a ripristinare la flora batterica e scongiurano le ricadute.

Le buone pratiche da adottare, sia al fine di prevenire, sia durante e dopo un’eventuale cura della micosi, sono:

  • indossare biancheria intima di cotone, che agevoli la traspirazione;
  • prendersi cura della propria igiene intima;
  • scegliere un’alimentazione ricca di fibre e povera di carboidrati.

Se hai dubbi o curiosità su questo argomento, contattaci, il team della farmacia Gaudiana è a tua completa disposizione.

 

Categorie