Carenza di magnesio

La carenza di magnesio è in genere conseguenza di un insufficiente assimilazione alimentare del minerale, ma può essere causata anche dall’alcolismo. I sintomi più evidenti sono l’irritabilità, i crampi e la stanchezza.

Un corretto apporto di magnesio va dai 150 ai 500 milligrammi al giorno e cambia in base al peso corporeo e all’età. Quando non ce n’è a sufficienza nell’organismo, quest’ultimo non riesce a trasformare il glucosio in energia, indebolendo il corpo e, nei casi più acuti, portando anche un’accentuazione dei riflessi tendinei, aritmia cardiaca e ipertensione arteriosa. Nelle donne può intensificare i disturbi relativi alla sindrome pre-mestruale.

Cause

L’alcolismo cronico è tra le cause più ricorrenti nella società occidentale, subito dopo si trova l’insufficiente assunzione tramite l’alimentazione, che spesso è dovuta al digiuno o alla sindrome di Kwashiorkor, in particolare nei paesi più poveri, dove la pancia gonfia dei bambini malnutriti è anche indice di carenza proteica. Anche i disturbi intestinali sono tra le principali cause di mal assorbimento di magnesio, insieme a pancreatite, coliti, ulcere e morbo celiaco. Oltre ad una cattiva assimilazione, la carenza di questo minerale può essere dovuta anche alla sua perdita, causata da:

  • diarrea e vomito frequenti e costanti;
  • alcuni lassativi e diuretici;
  • eccessiva attività sportiva;
  • insufficienza renale, stress e disturbi tiroidei.

Rimedi

Il metodo migliore per reintegrare il magnesio, è attraverso l’alimentazione. I cibi che contengono grosse quantità di magnesio sono:

  • i vegetali a foglia verde,
  • le banane e i datteri,
  • le arachidi, il cacao e i cereali integrali.
  • i legumi e la frutta secca, come le noci, le mandorle e i fichi secchi.

È fondamentale tener presente che il magnesio va integrato anche attraverso l’idratazione, pur se la quantità è molto variabile in base al tipo di acqua.

Nei casi in cui non si riesca ad ovviare alla carenza di magnesio tramite una corretta alimentazione, gli integratori possono dare manforte per aumentare i livelli del minerale presenti nel nostro corpo. Molto indicati sono quelli a base di magnesio carbonato e acido citrico in polvere, in genere da sciogliere in acqua per essere convertito in magnesio citrato, che risultano facilmente e rapidamente assimilabili dall’organismo.

Se hai dubbi oppure vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il team di Farmacia Gaudiana è a tua completa disposizione.

 

Categorie