Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
media

Una capigliatura sana e bella data da un insieme di fattori chimico-fisici che interessano i capelli e le strutture annesse a esso. Per meglio comprendere quali fattori intervengono nella salute del capello ne descriviamo brevemente la struttura.


Struttura dei capelli

Del capello distinguiamo due parti la radice e il fusto.

La radice è la parte viva del capello è annegata nella cute, la parte terminale e più profonda è il bulbo ed è lì che si formano le nuove cellule che permettono ai capelli di crescere. Annesse alla radice si trovano le ghiandole sebacee, che immettono il sebo nel follicolo pilifero per lubrificare naturalmente e proteggere il capello.

Il fusto è la parte visibile del capello è costituito da una parte esterna detta cuticola formata da minuscole scaglie di cheratina sovrapposte. La zona sottostante, detta corticale, dà il colore al capello a seconda della quantità di melanina contenuta. La parte più profonda del fusto è il midollo.


Possibili cause per capelli secchi e sfribrati

Per avere capelli sani e forti bisogna necessariamente avere un buono stato di salute delle cuticole. Le cellule di questa parte quando sono intatte fanno apparire in capello liscio e lucido. Se, al contrario, hanno un aspetto opaco e al tatto sono secchi e sfibrati dobbiamo ricercarne le cause che alterano l’equilibrio e quindi la salute del capello.

Distinguiamo due ordini di fattori per una cattiva salute dei capelli:

  • fattori intrinsechi causati da una scorretta alimentazione o da fattori ormonali;
  • fattori estrinsechi cioè aggressioni atmosferiche che aggiunte a trattamenti cosmetici troppo aggressivi non adatti al tipo di capello o con ingredienti di scarsa qualità. Anche l’uso eccessivo di piastra e phon tende a seccare ulteriormente il capello.

 

Cute grassa e cute secca

Molto spesso ed erroneamente si tende a curare esclusivamente i capelli danneggiati senza porre attenzione alle cause che possono essere anche a livello del cuoio cappelluto. Infatti, molto spesso ad un capello secco è associata una cute grassa. Questo fenomeno è dato da un’alterata produzione di sebo, in questo caso viene prodotto del sebo grasso che a differenza di quello oleoso si deposita sul cuoio capelluto negando il processo di lubrificazione del capello. In questo caso è necessario con prodotti adatti detergere la cute e lubrificare il capello.

Se invece la cute si presenta secca la disfunzione riguarda sia le ghiandole sudoripare che sebacee. Anche in questo caso usare prodotti non adeguati e il calore eccessivo del phon peggiora la situazione.

 

Buone pratiche per capelli sani e forti

Per risolvere il problema dei capelli secchi e sfibrati bisogna in primis individuare quale ne è la causa e poi agire su più fronti:

  • Adottare una sana ed equilibrata alimentazione;
  • Utilizzare prodotti che nutrano soprattutto le lunghezze;
  • Evitare aggressioni chimiche date da trattamenti non adeguati;
  • Utilizzare prodotti di qualità adatti al proprio tipo di capello che non interferiscano con la naturale fisiologia de cuoio capelluto o che lo riportino in equilibrio laddove ve n’è bisogno.

Sicuramente con impegno e costanza i risultati si vedranno.

  • 20/ 10/ 2020
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*

Sezioni del blog
Tag popolari
Neonati Bambini Detergenti Igiene Pulizia dermatite dermatite allergica eczema allergico allergie stagionali Natale Regali Inverno Rimedi Malanni Malanni Stagionali Raffreddore Influenza decongestionanti nasali rinite allergica allergia primaverile contiungivite allergica allergia occhi allergia stagionale fexactiv levoreact imidazyl alfa natura eumill farmaci per allergia rimedi naturali per allergia fexallegra rinazina ribes nigrum; Rinite Allergica Rinite Allergia Naso Chiuso Allergie Stagionali cannabis terapeutica fibromialgia PERILLA QUERCITINA RIBES NIGRUM ALLERGIE STAGIONALI allergia gatto allergia pelo gatto allergia felini fototipo sole protezione solare estate Fitzpatrick melanina feomelanina benefici della luce luce e serotonina melatonina e luce Eritema solare al viso eritema allergia solare protezione viso allergia sole snellife dimagrire dieta pulsossimetro polmonite coronavirus saturazione ossigeno gravidanza mamme alimentazione in gravidanza macula 360 occhi benessere della vista Mascherine Mascherine Chirurgiche Mascherine FFP2 Mascherine FFP3 Mascherine KN95 Mascherine con Valvola droplets effaclar duo la roche posay pelle inestetismi della pelle bruciore di stomaco digersol gastrite stomaco depurativo Primum detox fegato reni intestino gengivite sanguinamento gengivale salute orale rimedi naturali allergia allergia eritema solare fibrillazione atriale cardiopatia palpitazioni scompenso cardiaco Alli alli orlistat luce solare vitamina D vitamina d colecalciferolo psoriasi immuni; contact tracing exposure notification micosi Covid-19 Dormire Ansia Stress otite del nuotatore otite nuoto orecchio Vitamina E dermatite atopica prurito eczema apnea notturna sonno russare disturbi respiratori crampi magnesio tensione muscolare crampi notturni riso rosso tegradoc colesterolo reflusso flautulenza zanzare abbronzatura latte latte materno latte in polvere neonato teatreeoil tea tree acne raffreddore menopausa donna ormoni Gravidanza Alimentazione Gestazione curcuma-cuore-antiossidante-depurativa-antinfiammatori emicrania-lenimyr-tensione nervosa-fotofobia-tensione localizzata restivoil-shampoo-capelli-forfora scuola-covid-difese immunitarie-energie-bambini