Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
media

Se sei soggetto ad allergie stagionali sai che possono essere fastidiose e debilitanti. Starnuti, prurito agli occhi, congestione nasale e dolore al naso: questi sintomi possono diventare veramente insopportabili.

Che si tratti di febbre da fieno, rinite allergica o allergie stagionali, sono disponibili numerosi farmaci, sia su prescrizione che OTC, per aiutare a combattere questi sintomi simili al raffreddore. Ma come tutti i farmaci possono anche avere effetti collaterali. Forse non sai che esistono anche soluzioni completamente naturali che possono venirti in aiuto

Comprendere come funzionano gli antistaminici può aiutare a capire meglio come gli antistaminici naturali possono essere alleati durante la stagione delle allergie.

Su FarmaciaGaudiana.it trovi un'intera sezione dedicata a tutti i rimedi per l'allergia stagionale!

Come funzionano gli antistaminici?

L'allergia è una risposta immunitaria a una sostanza altrimenti innocua. Questa sostanza, che si tratti di polline, peli di animali o polvere, entra in contatto con le cellule delle mucose del naso, della bocca, della gola, dei polmoni, dello stomaco e dell'intestino. In un soggetto predisposti questa sostanza, che prende il nome di allergene, scatena una reazione chimica che innesca il rilascio di istamina.

L'istamina è una modulatore del sistema immunitario che provoca tutti i sintomi associati alle allergie: starnuti, prurito ed arrossamenti localizzati. Gli antistaminici bloccano l'attività dell'istamina, cercando di fermare la reazione allergica.


Scopri di più sulle allergie stagionali e su quali rimedi utilizzare

Molti farmaci per l'allergia funzionano come antistaminici. Ma ci sono anche alcuni alimenti ed estratti vegetali che possono bloccare allo stesso modo gli effetti dell'istamina.

Rimedi Naturali per le Allergie: i Migliori!

Ortica

L'Ortica è un'erba comune nella medicina naturale e può anche essere un antistaminico naturale. Grazie alla sua alta concentrazione di Quercetina blocca il rilascio di istamina durante le crisi allergiche.

È possibile assumere l’ortica sia sotto forma di decotto che sotto forma di estratti in capsule.

La sua assunzione è solitamente sconsigliata alle donne in gravidanza e nelle persone in terapia con farmaci anti-ipertensivi

I dosaggi di Ortica variano dai 200 ai 300mg al giorno

Quercetina

La Quercetina è un antiossidante che si trova naturalmente in cipolle, mele e altri prodotti. La Quercitina svolge la sua attività antistaminica riducendo la risposta infiammatoria nelle vie respiratorie: la sua azione si esplica sul metabolismo dell'acido arachidonico e quindi di prostaglandine e leucotrieni responsabili dell'infiammazione da allergia

Poiché la Quercetina è importante nella prevenzione delle allergie deve essere assunta a stomaco vuoto al mattino o lontano dai pasti da 500 a 1000mg al giorno almeno per due settimane prima della stagione delle allergie e per tutta la durata della stessa

Bromelina

La Bromelina è un principio attivo che si trova comunemente nell'Ananas. É efficace nel trattamento delle difficoltà respiratorie e delle infiammazioni associate alle allergie: infatti la Bromelina aiuta a combattere il dolore e il gonfiore associati all'infiammazione

I dosaggi variano dai 200 ai 400mg al dì da assumersi necessariamente a stomaco vuoto

Attenzione però, l'assunzione di Bromelina può interferire con quella di alcuni antibiotici come amoxicillina e tetracicline

Farfaraccio

Il Farfaraccio è una pianta palustre che fa parte della famiglia delle margherite, presente in tutta Europa e nelle regioni dell'Asia e del Nord America.

Il Farfaraccio può essere considerato un ottimo rimedio per il trattamento della rinite allergica stagionale quando si vogliono evitare gli effetti sedativi degli antistaminici. I suoi principi attivi principali sono la Petasina e l'isopetadsina che riducono l'infiammazione ed il rilascio di istamina. Inoltre il farfaraccio è utile anche per ridurre l'intensità e la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il dosaggio usuale di Farfaraccio è 25-50mg due volte al giorno da assumere a stomaco vuoto

Il Farfaraccio può essere assunto come estratto di olio o in forma di pillola.

In Conclusione 

Quando si hanno allergie il sollievo può sembrare lontano tuttavia se si riescono a combinare rimedi naturali con un'adeguata cura farmacologica e ad evitare gli allergeni (quando possibile) è possibile trovare sollievo dai sintomi di allergia. 

Una corretta dieta ed esercizio fisico possono aiutare il sistema immunitario a lavorare nel migliore dei modi

Inoltre, ricorda che mentre le fonti alimentari di questi antistaminici sono naturali e sicure, gli integratori vanno attentamente valutati. Segui sempre il consiglio del tuo medico e del tuo farmacista

Esistono altri rimedi naturali per le Allergie. Scoprili sul nostro Blog!
  • 11/ 05/ 2020
  • Categoria: Salute
  • Commenti: 0
Articoli correlati
22.03.2019
Allergia Primaverile, a cosa è dovuta e quali rimedi
04.04.2019
Allergia agli occhi? Sintomi e cura per la Congiuntivite allergica!
08.04.2019
Rinite Allergica: Cos'è e come combatterla!
16.04.2019
Decongestionanti Nasali Spray per i Sintomi dell'Allergia
Prodotti correlati
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*

Sezioni del blog