Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a 49.90€
media

Digestione: come affrontare i pasti nelle festività


Natale è alle porte: i pranzi e le cene, oltre agli aperitivi con gli amici si stanno avvicinando con tutte le loro bontà che, diciamocelo, in Italia sono veramente irresistibili. Infatti rinunciare a tutti i piaceri della tavola, soprattutto nei giorni rossi sul calendario, è impossibile oltre che una vera sofferenza se si vuole godere appieno delle festività.

Purtroppo bisogna tener conto del nostro apparato gastro-intestinale che, in questo periodo, viene messo a dura prova e tutti i nostri appuntamenti eno-gastronomici possono alterarne le funzioni oltre che mandare all’aria tutti gli sforzi fatti durante l’anno per tenersi in forma.

Bruciori, senso di pesantezza, in alcuni casi nausea, sono tra i sintomi più ricorrenti durante questo periodo, a causa dell’anormale apporto di grassi e zuccheri che viene propinato al nostro organismo. Ma come si può affrontare in maniera più salutare queste situazioni?

I vari disturbi

Se non ci si dà una regolata e quindi non si fa nulla per limitare questo enorme introito di calorie si può incorrere in diversi disturbi, tra cui i principali sono:

  • Pesantezza di stomaco, digestione lenta e nausea.
  • Bruciore, acidità di stomaco e reflusso gastrico.
  • Pancia gonfia, aerofagia e meteorismo.
  • Stitichezza.
  • Diarrea.

La soluzione è una e una sola: la misura

Prevenire, come ben sappiamo, è meglio che curare, e l’unico modo per non rinunciare al piacere delle pietanze natalizie è la moderazione delle quantità: non vogliamo evitare di assaggiare quella portata di frittura o quel dolce, bene, mangiamo tutto ma in quantità minori, il nostro stomaco e l’intestino ce ne saranno grati, oltre a sentirci meglio anche quando ci mettiamo a letto e quando ci risvegliamo. Inutile dire che i digiuni pre e post vacanze natalizie sono abbastanza inutili.

Attività fisica

Durante i giorni di pausa dalle giornate più impegnative, gastronomicamente parlando, è importante eseguire un po’ di attività fisica, senza esagerare, ma con la giusta costanza. Impigrirsi totalmente in questo periodo può far abbassare di molto il ritmo del nostro metabolismo e portare non solo una maggiore facilità di aumento di peso, ma anche un impigrimento del nostro apparato digestivo che potrebbe andare sotto sforzo e portare i sintomi di cui sopra.

Tisane

Le tisane possono tornare molto utili per favorire la digestione e, senza abusarne, si può dare manforte al nostro apparato gastro-intestinale, grazie all’utilizzo di alcuni dei loro principi. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti più utili:

  • Melissa e camomilla per alleviare gli spasmi.
  • Timo in caso di digestione lenta.
  • Semi di finocchio per il gonfiore.
  • Menta per diminuire il rischio di indigestione.
  • Alloro per agevolare tutto il processo digestivo.

Prodotti utili

Se proprio non ce l’abbiamo fatta a trattenerci a tavola e ci ritroviamo a dover avere a che fare con alcuni dei disturbi sopraccitati, di seguito vi consigliamo alcuni prodotti che possono venire in vostro soccorso.

Citrosodina

Integratore alimentare digestivo antiacido effervescente, a base di acido citrico e sodio bicarbonato. Facilita la digestione neutralizzando l'iperacidità dello stomaco; può essere assunta anche da bambini e da donne in gravidanza. Indicata nel trattamento sintomatico dell'iperacidità (dolore e bruciore dello stomaco).

Gaviscon Bruciore e indigestione

Farmaco utile per il trattamento dei sintomi legati al reflusso gastro-esofageo, quali rigurgito acido, pirosi e indigestione (dovuta a reflusso), ad esempio dopo i pasti o nel corso della gravidanza o in pazienti con sintomi legati a esofagite da reflusso.  Forma una barriera protettiva che galleggia sul contenuto dello stomaco ostacolandone la risalita in esofago. La sua formulazione è molto pratica e il gusto a menta è molto piacevole.

Digestivo Antonetto

Prodotto molto indicato anche nel trattamento del sintomi associati alla difficoltà di digestione, bruciori, pesantezza e in caso di meteorismo. Costituito dall'associazione di tre componenti: il carbonato di calcio, l'idrossido di magnesio e il simeticone, ad azione protettiva e lenitiva della mucosa gastrica, agisce rapidamente contro i bruciori e i dolori di stomaco e il reflusso acido gastroesofageo.

Digerisco

Integratore alimentare utile per i suoi effetti benefici sulla funzione digestiva a base di erbe officinali, dalle quali foglie o radici vengono estratti i loro principi. Tra esse troviamo: rosmarino, liquirizia, carciofo, melissa, rabarbaro, genziana, anice verde e menta.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

  • 20/ 12/ 2019
  • Commenti: 0
Prodotti correlati
Commenti: 0
Nessun commento
Rispondi

La tua email non sarà resa pubblica*

Sezioni del blog